Secondo indiscrezioni il dott. Italo Testa, personalmente e quale presidente del “Forum per la difesa della sanità”, assistito dall’avvocato Vincenzo Iacovino, mette in subbuglio l’Azienda sanitaria regionale e la Giunta Regionale: l’avvocato presenta una complessa istanza di accesso agli atti con richiesta di chiarimenti.

Maria Virginia Scafarto. È lei a finire nel mirino del Forum della sanità pubblica presieduto dal dottor Italo Testa che dà mandato all’avvocato Vincenzo Iacovino di “scoprire”, tramite un accesso agli atti, se la signora in questione abbia o meno i titoli per far parte dell’elenco degli idonei a ricoprire l’incarico assegnatole dal dg Asrem Oreste Florenzano, ossia direttore sanitario dell’azienda pubblica della regione Molise.