Vox populi incontra ‘Vox populi’. Proprio così: il programma, giunto alla ventitreesima puntata, in onda stasera su Teleregione alle ore 21, propone un excursus nella presentazione del libro curato da Itanes con la collaborazione dei docenti dell’Unimol Fabio Serricchio, Giuseppe Pardini e Matteo Luigi Napolitano.

Si tratta di un lavoro molto interessante, per certi versi una radiografia dell’umore – o del malumore – delle persone che ha determinato l’attuale quadro politico nazionale. Nella puntata si parla anche della ‘fragilità umana e dei suoi orizzonti’. È questo, infatti, il tema del convegno tenutosi a Isernia il 1 marzo scorso, che ha visto la partecipazione, tra i tanti altri, del profossore Paolo Cendon, ideatore della legge sull’amministrazione di sostegno.

Michele D’Alessio ha raccolto anche le interviste di altri partecipanti al convegno: Elena Bertoni, organizzatrice dell’evento, il magistrato Giuseppe Buffone, Francesco Morigine, giudice tutelare presso il tribunale pentro, e Tommaso Gualano, responsabile DSM di Isernia. Non soltanto. Sarà presente anche una testimonianza del vescovo della diocesi Isernia-Venafro, Mons. Camillo Cibotti.

Prevista nel programma anche una tappa a Rocchetta al Voltuno presso l’abbazia dove è stato firmato il ‘protocollo d’intesa per la valorizzazione dell’alta valle del Volturno’. Anche in questo caso non mancano le testimonianze dei soggetti firmatari dell’importante accordo, a partire dall’abate di Montecassino.Spunti e riflessioni di sicuro interesse, dunque, per il pubblico. Anche nel corso della nuova puntata del programma ideato e condotto da Michele D’Alessio sarà protagonista la ‘voce’ dei molisani per i molisani. È questa la ‘mission’ di Teleregione.

Articolo precedenteUn’ape molisana a Buenos Aires! Consegnata targa ai nipoti di Pietro Testa
Articolo successivoTorna “Erasmus Welcome Day UniMol”: Giornata di benvenuto dedicata a tutti gli studenti stranieri