di Redazione

Il Comitato di Isernia della Croce Rossa Italiana ha avuto l’onore di ospitare il Presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro. Questa visita rappresenta un momento storico, essendo la prima volta che un Presidente nazionale del Movimento visita la regione e la città di Isernia. Accanto al Presidente Valastro, erano presenti anche la Vicepresidente nazionale, Debora Diodati, e il Vicepresidente nazionale e Rappresentante giovani, Edoardo Italia, in un’iniziativa che si inserisce tra le celebrazioni per i 160 anni del Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Ad accogliere il direttivo nazionale presso la sede del Comitato di via Pascoli, il Presidente CRI Isernia, Fabio Rea, insieme a numerosi Volontari dell’Associazione, a testimonianza dell’impegno e della crescita che hanno caratterizzato il Comitato CRI di Isernia negli ultimi anni. 

L’assemblea ha avuto inizio con un breve filmato che ha presentato le attività svolte dal Comitato locale, nonché le bellezze culturali e paesaggistiche della provincia di Isernia. Durante l’incontro, inoltre, i Delegati locali hanno avuto l’opportunità di illustrare le numerose iniziative svolte nell’ambito sanitario, sociale, dell’emergenza e, più in generale, a sostegno della cittadinanza, mostrando la vitalità e l’efficacia dell’azione della Croce Rossa di Isernia.

Il Presidente Valastro, ispirato dalle testimonianze dei Volontari, ha espresso parole di profondo apprezzamento: “Ho detto alle Volontarie e ai Volontari che devono essere orgogliosi di ciò che fanno per questa comunità, disegnando con coraggio un presente a colori ben definiti, con tante iniziative e progetti che hanno impatto. La Croce Rossa, grazie alla sua capacità di adattamento e creatività, continua a intercettare le nuove vulnerabilità, sempre guidata dall’Umanità che è il cuore della nostra azione”.

Al termine dell’assemblea, il Presidente Valastro è stato omaggiato con una tradizionale lavorazione a merletto e un volume sulla storia della provincia di Isernia, simboli dell’accoglienza e del patrimonio culturale del territorio. La giornata si è conclusa con un momento conviviale che ha permesso al direttivo nazionale di immergersi ulteriormente nella realtà e nell’atmosfera unica della CRI Isernia.

Il Presidente del Comitato locale, Fabio Rea, ha sottolineato la forte coesione e lo spirito di squadra che caratterizzano i Volontari della Croce Rossa: “Siamo una grande famiglia, e oggi abbiamo avuto il privilegio di dimostrarlo anche al Presidente Valastro. Questa visita rappresenta un riconoscimento del lavoro svolto e un incentivo a proseguire con ancora maggior impegno nel nostro servizio alla comunità. Il Comitato CRI di Isernia si impegna a fare tesoro dei preziosi consigli ricevuti e a continuare il suo percorso di crescita e sviluppo, rafforzando ulteriormente il legame con la comunità locale e l’intero Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa”.

Articolo precedenteVenerdì prossimo all’Università del Molise un momento di ricordo di un grande medico molisano: Gennaro Barone
Articolo successivoITALEA Molise si presenta: evento di lancio ad Agnone, martedì 19 marzo 2024 – ore 10:30 presso la Sala Consiliare di Palazzo San Francesco