Nel corso dei servizi costantemente attuati dalla Compagnia Carabinieri di Isernia, alcune sere fa, i militari della locale Stazione, hanno individuato all’interno della villa comunale di Isernia due giovani stranieri che, al passaggio dell’autovettura dell’Arma, hanno attirato l’attenzione perché si sono spostati nelle zone più buie per defilarsi.

I soggetti, riconosciuti perché già noti, nascosti dietro un albero, stavano aspettando il transito dell’auto di servizio. I militari, facendo finta di allontanarsi, sono scesi dal veicolo ed entrando nella villa comunale, rapidamente, sono riusciti ad avvicinarsi ai due che, sorpresi, non hanno potuto neanche tentare la fuga.

Nel corso del controllo e successiva perquisizione personale, negli indumenti intimi e nelle scarpe, sono stati rinvenuti diversi involucri in cellophane, contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché la somma in contanti di 300 euro, in banconote di piccolo taglio, frutto della probabile attività di cessione.

Per tali motivi i due giovani stranieri sono stati denunciati alla locale A.G. mentre la sostanza stupefacente ed il denaro sequestrati.