“POLO TECNOLOGICO PER LA PRODUZIONE DI BIOMETANO AVANZATO, localizzato nel Comune di Pozzilli (IS)”, un impianto che non solo non serve alla collettività ma crea problemi.

L’impianto non risponde ai bisogni del nostro territorio, ma produrrà un aumento dei rifiuti speciali e talvolta pericolosi prodotti in Molise , grazie ai rifiuti che verranno da altre regioni. Il Molise non produce molti rifiuti e per poter far lavorare un impianto sovradimensionato deve importarli da fuori Regione.

 Una scelta di “sviluppo” che assolutamente non condividiamo.

Tante le criticità e i rischi riscontrati  dalla nostra analisi tecnica.

Perché i cittadini devono pagarne i conti ambientali  e sanitari   di una speculazione privata ?

Il 27 novembre ultimo giorno per presentare le osservazioni; politici, associazioni ed anche semplici cittadini condividano quanto da noi inviato alla Regione Molise o si attivino affinchè il nostro territorio già notevolmente compromesso venga salvaguardato.

Ringraziamo i tanti che con donazioni, tesseramenti e 5 per mille,  alla nostra associazione, hanno dato la possibilità di consultare degli esperti per poter  proporre osservazioni pertinenti.

Ancora grazie ai tanti che da anni ci supportano, da sole mai avremmo potuto continuare con determinazione e forza una battaglia così difficile in difesa della salute di tutti.

In allegato osservazioni :

Associazione Mamme per la Salute e l’Ambiente:

Osservazioni-impianto-biometano_MammeSaluteAmbiente_20-11-2020

 WWF Italia Delegazione regionale Molise:

WWF osservazioni_19112020