La segnalazione di un cittadino è stata riportata su Facebook dalla pagina “Eco’n’Troll – Valle del Volturno”. Inutile dire che si tratta di uno spettacolo vergognoso, le immagini parlano da sole. Siamo un presenza di una vera e propria discarica a cielo aperto in zona “Oasi Le Mortine”.

Una situazione di degrado che, a quanto pare, si protrae da tempo vista la quantità di rifiuti presenti nell’area in oggetto. La domanda a questo punto sorge spontanea: a cosa serve fare incontri sul tema dell’inquinamento ambientale? A cosa serve fare manifestazioni di protesta se questa poi è la realtà dei fatti? E mai possibile che nessuno provveda a rimuovere questi rifiuti?

Non si può convivere con l’inciviltà, con il degrado, con il lassismo e, allo stesso tempo, lamentarsi dei gravi effetti sulla salute prodotti da questo stato delle cose. Le denunce e le segnalazioni sono ormai all’ordine del giorno, ma cadano sistematicamente nel vuoto. Anche il Torrente Rava continua a fare conti con schiuma bianca e odori nauseabondi senza che si riesca risalire ai colpevoli di questi scempio ambientale.

C’è una totale mancanza di interventi e controlli che inevitabilmente porta ogni volta a situazioni insostenibili. A che vale spendere fatiche e pensieri su progetti pindarici se poi lo spettacolo che viviamo e proponiamo è questo?