Se la città di Venafro vuole conquistare il primato per la città più sporca del Molise, ci sta riuscendo perfettamente. Basta fare un giro nell’urbe, senza neanche fare troppa attenzione ai particolari, per notare che ovunque regnano incuria e degrado.

Dalla periferia al centro storico, un pò in tutte le zone, sembra di vivere in una grande discarica a cielo aperto. Se poi vogliamo all’allargare l’orizzonte alle campagna che circondano l’area venafrana, c’è da strabuzzare gli occhi per quello che si può trovare perfino in luoghi che dovrebbero essere protetti. In città il degrado fa ormai parte dell’arredamento urbano, in ogni angolo è possibile trovare dei rifiuti, cassonetti stracolmi, cartacce, per non parlare poi dell’erba che cresce rigogliosa su strade e marciapiedi come nella giungla.

I venfrani sono stanchi di dover vivere in una realtà simile senza che nessuno si preoccupi di provvedere ad una pulizia costante ed efficace della città. La situazione è veramente critica. Un pessimo biglietto da visita per chi viene a Venafro. La città dovrebbe essere pulita sempre. Ma non provvedere in questi casi è da sprovveduti e da incoscienti. Di chi le colpe? Cattiva gestione dell’amministrazione? Scarsità di risorse umane e mezzi? Sono queste le domande che si pongono i cittadini sconsolati.

Di seguito qualche foto per rinfrescare la memoria su quello che si potrebbe trovare in città o in periferia (foto archivio)

FOTO DI ALESSANDRA AMOROSO