C’è anche Venafro alla Fiera delle Cipolle di Isernia per la ricorrenza dei Santi Pietro e Paolo

Allestito uno stand per la lotteria automobilistica della Festa venafrana della Madonna del Carmine di metà luglio

 

Particolare ed insolita presenza venafrana alla storica Fiera delle Cipolle di Isernia in occasione della ricorrenza dei Santi Pietro e Paolo celebrati nel capoluogo pentro. Non però col tipico prodotto della terra, la cipolla appunto, bensì con una moderna e bella vettura DR dell’omonima azienda automobilistica della vicina cittadina di Macchia d’Isernia, messa in palio dal Comitato Festa Madonna del Carmine 2023 di Venafro.Tale organismo festivo venafrano ha infatti allestito uno stand espositivo alla predetta Fiera delle Cipolle isernina per vendere i biglietti (costo cinque euro) per l’estrazione della vettura, estrazione che avverrà nella serata del 16 luglio prossimo nel corso della ricorrenza festiva venafrana in omaggio alla Vergine di Monte Carmelo. “Oltre a comprare cipolle e celebrare i Santi Pietro e Paolo -affermano dal Comitato Festa Madonna del Carmine di Venafro- invitiamo gl’isernini e gli abituali frequentatori della festa pentra ad acquistare i biglietti della vettura DR, un gioiello della meccanica motoristica moderna”. La simpatica chiusura a motivare l’iniziativa : “Sarà l’occasione -affermano sorridendo dal team festivo venafrano- per rinverdire simpaticamente la storica rivalità tra Venafro ed Isernia. Un tempo soprattutto calcistica, oggi invece si trasferisce nei motori ! Sarà interessante alla fine vedere chi si aggiudicherà la DR tra venafrani ed isernini !”. Già ! E se invece il fortunato vincitore della bella vettura DR sarà di altro Comune molisano, com’è facile che possa accadere ? Esatto ! L’imprevedibilità della dea bendata ! Ergo, sarà allora il caso di … comprare due biglietti per tale particolare lotteria venafrana che “bussa” a Isernia per l’ospitalità !

Articolo precedenteIl Tribunale risolve il blocco delle urne a Campobasso, ecco i dati definitivi delle elezioni regionali in Molise
Articolo successivofesta della MADONNA DELLE GRAZIE