Stava cercando un nuovo cellulare da acquistare ed ha deciso di utilizzare internet visitando i vari siti di vendite on line che trattano prodotti di elettronica e telefonia.

E’ rimasto allettato dal prezzo vantaggioso di uno smartphone trovato su uno di questi siti, si è iscritto ed ha deciso di comprarlo. Come richiesto dalla procedura di acquisto ha effettuato il versamento sul conto corrente indicato nel sito di circa 900 euro, ma il cellulare non è mai stato consegnato al giovane di Ururi (CB) che lo aveva regolarmente pagato.

A quel punto, dopo settimane di vana attesa e di inutili proteste, il ragazzo ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri di Ururi ed ha sporto denuncia. Al termine delle indagini, i militari sono riusciti ad identificare i responsabili della truffa, si tratta di due persone, un 50enne residente a Roma e una 45enne rumena, residente in Italia, entrambi con precedenti specifici. I due sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso. Gli atti sono stati inviati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma per gli adempimenti consequenziali.