Il Matese oggetto di attenzione da parte degli esperti per uno strano fenomeno connesso ad una forte anomalia magnetica, che fa vibrare tutte le paline metalliche poste a bordo strada.

Il segretario nazionale del Consiglio dei Geologi, Domenico Angelone, su Facebook prova a dare una spiegazione allo strano fenomeno che si sta verificando sul Matese:

Sono stato sul posto ed il fenomeno è reale – scrive Angelone -, non un’invenzione. Riguarda un tratto di 15 metri circa, quindi puntiforme direi. Restano da capire le cause che dovrebbero essere altrettanto localizzate. Precursore sismico? Mah… Vulcanico? Fantascienza. Fenomeno di risonanza generato da vibrazioni di origine antropica? Forse.

La presenza di una vecchia miniera di bauxite nel sottosuolo – continua il geologo -, è l’unico indizio valido e degno di menzione. Osservando la vibrazione propendo fortemente per una risonanza della palina.

Da cosa è indotta la vibrazione lo capiremo nei prossimi giorni, anche ricostruendo la posizione del tunnel della miniera rispetto alle paline e dei cavidotti che partono dai pannelli solari presenti nell’area. Questa – conclude – è l’idea che ci siamo fatta io ed il collega e amico Fabrizio Gilardi“.

Articolo precedenteTragico incidente sulla statale 85, perde la vita un uomo di Macchia d’Isernia
Articolo successivoGravina: Il Nas dei Carabinieri ha riscontrato una serie di criticità al ‘Cardarelli’ di Campobasso