di Tonino Atella

Efficiente il servizio delle vaccinazioni nella struttura venafrana, che però all’esterno è circondata da verde incolto e a josa che rappresenta un potenziale pericolo per tutti

Finalmente una lancia a favore del SS Rosario di Venafro, una piena sua positività evidenziata dagli utenti. Trattasi del servizio allestito al suo interno per le vaccinazioni anti covid, prestazioni all’insegna dell’efficienza, della puntualità, della tempestività e dell’accoglienza, componenti che evidentemente tanto soddisfano quanti vi si recano per essere vaccinati. Un servizio che finalmente sta facendo parlare in termini positivi         dell’ex ospedale civile di zona di Venafro. “Ex” in quanto da anni il complesso ha smesso di essere l’efficiente struttura medico/sanitaria  che tutti ricordano ed apprezzavano sia dal Molise dell’ovest che dalle province extraregionali limitrofe di Caserta, Chieti e Frosinone per diventare tutt’altro, leggi poliambulatorio e sede di prenotazioni, pagamento ticket e simili, con un’unica recettività presente, l’UDI, l’unità di degenza infermieristica. Ma quanti oggi, per lo più non venafrani,  vi si recano per vaccinarsi sottolineano tutt’altro : “Che bello il SS Rosario ! Spazioso, luminoso, accogliente e bello ! Perché mai svuotarlo di tutto ? Un gran peccato, non c’è che dire,viste le sue enormi potenzialità recettive !”. Quindi le positività del momento : “Abbiamo fruito di un servizio vaccinazioni –spiegano in tanti- assolutamente perfetto ed efficiente. Puntualità, professionalità e tempestività le caratteristiche essenziali delle vaccinazioni anti covid in atto e questo è certamente da sottolineare. Peccato solo per i tanti vuoti all’interno del SS Rosario, per il deserto che contraddistingue corridoi, piani e camerate ! Chi e perché l’artefice di tanto?”. Chiudiamo con altro rilievo, questa volta non positivo, rimarcato da quanti continuano ad arrivare al SS Rosario dai Comuni dell’interno del Venafrano per vaccinarsi : “Bello all’interno –affermano molti- non altrettanto all’esterno il SS Rosario. Verde incolto e a josa dappertutto ed a ricoprire ogni cosa. Evidente la non curanza e la superficialità nello specifico. Occorre maggiore attenzione perché il SS Rosario sia apprezzabile sia dentro che fuori. Oltretutto in tanta vegetazione può aggirarsi di tutto,con pericoli conseguenti!”.