iacovino
Avv. Vincenzo Iacovino

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Se la partecipazione alla manifestazione indetta per uno scopo nobile, da indurre il comitato delle vittime ad aderire, non sarà democraticamente consentita a tutti io personalmente non parteciperò.

Questa ovviamente è la mia posizione!

Io continuo le mie battaglie, anche per il comitato “verità e dignità vittime Covid”i cui componenti mi onoro di rappresentare in giudizio, come faccio da anni, in luoghi e ambiti diversi ma democraticamente e con strumenti democratici i cui risultati saranno, come sempre, poi messi a disposizione di tutti indistintamente.

Una manifestazione pubblica non può essere teatro di una resa dei conti, vista la partecipazione del comitato vittime che non ha alcuna connotazione e visto che e’ l’unico comitato che si sta battendo legalmente su tutti fronti: sociale, penale, contabili, civile e amministrativo.

Auguro ovviamente un buon lavoro a tutti i partecipanti.

Vincenzo Iacovino

Articolo precedenteLa ripartenza dal 26 aprile, dai ristoranti alle palestre ecco cosa si può fare
Articolo successivoMeteo: previsioni del tempo per il giorno 20/04/2021