La giornalista RAI, Anna Mazzone, presenta il Dossier “Venezuela paradiso perduto” in una manifestazione promossa dall’Associazione ALI onlus, Ass. LatinoAmericana in Italia, in cui interverranno Rossana Miranda giornalista di Formiche.net, Michele Petraroia Presidente del Comitato Molise Pro-Venezuela, Edoardo Leombruni Coordinatore Nazionale per la raccolta e spedizione di farmaci e medicinali in Venezuela per il tramite degli Stati Uniti d’America, e la responsabile dell’Associazione Ali onlus di Pescara Simonetta Di Genova.

Il seminario mira a richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica nazionale sulla crisi umanitaria che assilla da anni la popolazione venezuelana e che colpisce drammaticamente parte rilevante dei poco meno di 2 milioni di oriundi italiani residenti in Venezuela.

E’ vero che i cittadini con passaporto italiano sono 142 mila ma è indubbio che la grave emergenza umanitaria spinge tantissimi oriundi a riversarsi nelle sedi consolari per cercare di acquisire la cittadinanza italiana in quanto figli o nipoti di nostri emigranti. L’Abruzzo ed il Molise sono le regioni con la presenza più ampia in rapporto alla loro popolazione ma sono tantissimi i meridionali che si sommano a friulano, veneti, toscani, marchigiani e laziali.

Nella giornata di oggi il rappresentante del Comitato Molise Pro-Venezuela evidenzierà le iniziative avviate sul territorio intensificatesi dopo la barbara uccisione di tre molisani nell’ultimo anno, i progetti solidali attivati dalla Caritas di Trivento, l’accoglienza deliberata e sostenuta dal Comune di Monacilioni, i corsi di italiano, l’aiuto a chi è rientrato, la spedizione di farmaci e le sollecitazioni trasmesse al Ministero degli Esteri e alla Conferenza delle Regioni per ottenere misure straordinarie dello Stato Italiano simili a quelle deliberate agli inizi del 2000 con la crisi dell’Argentina.

Queste proposte condivise con le comunità abruzzesi e molisane del Venezuela sono state inviate anche al CGIE, il Consiglio generale degli Italiani all’Estero, e saranno illustrate dallo stesso Michele Petraroia nella riunione in programma a Matera il 19 novembre 2019 alla presenza del Sottosegretario agli Esteri Riccardo Merlo e del Direttore Generale della Farnesina Luigi Maria Vignali.