Si intitola “Un mondo d’acqua per noi” il progetto promosso dal Cip Molise (Comitato Paralimpico Italiano) e dal Centro Sociale ‘Il Melograno’ di Larino in collaborazione con l’associazione sportiva Termoli Nuoto e realizzato negli spazi della piscina “La Fabbrica del nuoto” di Termoli.

L’iniziativa è rivolta agli utenti del Centro Socio Educativo per Disabili di Larino e offre la possibilità di partecipare a corsi di nuoto e ad altre attività ludico-sportive tenute da personale specializzato. Il progetto, che ha raccolto numerose adesioni, prevede ogni martedì mattina, dalle 10 alle 13, il trasporto e le varie attività in acqua. Entusiasti i ragazzi che sono stati accolti con professionalità e dedizione dal personale della struttura e hanno già partecipato alle prime lezioni in vasca in piena sicurezza.

“Il progetto – spiega Bianca Maria Fuso Biondi, responsabile del Centro Sociale ‘Il Melograno’ – rientra nelle numerose attività socioeducative promosse nel corso dell’anno e orientate alla piena inclusione delle persone con disabilità. In questo caso abbiamo avviato un’iniziativa sperimentale all’esterno della struttura di piazza dei Frentani, che accoglie normalmente i ragazzi nei laboratori e in altre attività gestite in convenzione con l’Ambito territoriale, con l’obiettivo di dare impulso alla collaborazione con altre realtà del territorio e consolidare, di fatto, una rete sociale virtuosa.

Ringrazio i responsabili del Cip Molise, della Termoli Nuoto e tutto il personale della Fabbrica del Nuoto per aver voluto avviare con sensibilità e interesse un progetto che si apre al territorio come una buona pratica del terzo settore”.