di Redazione

Terminati i lavori di elettrificazione sulla tratta Isernia – Venafro, da domenica 11 febbraio, si riattivano le corse da e per Roma e Napoli. L’annuncio del sindaco Castrataro.

“Attesa da tempo dai numerosi viaggiatori: a partire da domenica 11 febbraio tutti i treni da e per Roma e Napoli ripartiranno dalla stazione di Isernia. Il sindaco di Isernia, Piero Castrataro fa sapere che “Trenitalia ci ha appena comunicato che i lavori per l’elettrificazione della tratta Campobasso – Roccaravindola sono stati completati fino ad Isernia e che, pertanto, il ricorso al servizio autobus si renderà necessario solo tra i due capoluoghi. Una buona notizia! L’aspettavamo da tempo, l’abbiamo sollecitata e, come Comune, abbiamo fatto tutto quanto in nostro potere per agevolare la risoluzione delle interferenze elettriche che ostacolavano la conclusione dei lavori. Ora ci siamo, da domenica 11 febbraio tutti i treni potranno partire e arrivare alla stazione di Isernia sfruttando la linea elettrica, con ampi effetti positivi sull’ambiente e sui tempi di percorrenza!”

Articolo precedenteDirezione strategica Asrem a Termoli, Di Santo: “riportare il San Timoteo verso l’eccellenza”
Articolo successivoIL COMUNE DI FOSSALTO E PLASTIC FREE FIRMANO IL PROTOCOLLO D’INTESA