Sono arrivati in questi giorni nel Molise, ben 171 immigrati tunisini dislocati nei Comuni di Campomarino, Campolieto e Isernia.

Cosa dicono in proposito l’assessore regionale esterno della Lega non eletto dai cittadini Marone e il commissario podestà della Lega molisana, il monzese Jari Colla sulla presenza di queste persone nel Molise?

Possibile che non c’è nessuna dichiarazione, nessuna presa di posizione e tutto tace come nel gioco delle tre carte? Il gioco delle poltrone, per questi due, possibile che non valgono una dichiarazione?

Ho l’impressione, e con me tutti i molisani, che questi personaggi, ben incollati al loro ruolo e ben consapevoli della loro polverizzazione dal sistema politico molisano, hanno un solo interesse, un solo obiettivo: occupare le poltrone con il minimo sforzo, ipocritamente.