IMG_20150317_105422Avrà le ore contate il modus operendi, diventato negli anni una prassi, di chi opera nel settore dei trasporti pubblici.

Punto e a capo. Il governo regionale procede nella direzione annunciata in campagna elettorale. “Basta al sistema utilizzato fino a ieri.” Sarà un gestore unico a offrire il servizio di trasporto su gomma inserendo nel quadro di rimodulazione anche i sistemi di ticketing e di trackiting, ovvero informatizzare, così come già é in uso in altre regioni dello stivale, la biglietteria elettronica. Aspetto importante per la trasparenza. Non sarà più il gestore che comunica quanti biglietti stacca quotidianamente. Occorre che sia un servizio terzo che controlli e che tiri le somme.

E puntualizzazioni arrivano anche in merito al bando annullato per vizi sostanziali. L’Atm, ovvero l’aggregazione delle tre grosse autolinee é stata fatta fuori dal bando per dichiarazioni false. Sembrerebbe, infatti, che abbia, a differenza di quanto fornito in fase di gara, un durc irregolare. In sostanza non ha versato gli oneri di circa 1 milione di euro allo Stato. E per questo l’annullamento del bando.

Sotto i riflettori anche la sospensione del servizio da parte di atm (larivera) la regione ha presentato un esposto alla Procura e ha affidato ai legali lo studio del contratto per individuare una via d’uscita.

Altra nota dolente che gioca a sfavore dell’azienda i paganenti ai lavoratori che non vengono erogati mai puntualmente. La regione ha comunicato cdi aver diffidato l’azienda e ha promesso interventi diretti nei pagamenti sostituendosi alla ditta fermo restando il recupero  delle somme anticipate.

I lavoratori sono fiduciosi e auspicano l’arrivo di un gestore unico che metta fine alla situazione che si é delineata fino a oggi. Non negano azioni legali per il recupero delle contribuzioni non versate dalle aziende.

Dito puntato dunque contro Iorio e Velardi. Il settore dei trasporti é la seconda voce di spesa della regione e necessita di un maggior controllo e di una riorganizzazione.Per questo massima attenzione e cambio di rotta rispetto al passato.