Animi fin troppo accesi nella pausa dei lavori del Consiglio regionale. A scatenare una discussione dai toni forti nei confronti dell’assessore ai Trasporti, Vincenzo Niro, sono stati i dipendenti della società ATM in attesa di ricevere spettanze maturate nei mesi scorsi. Niro ha ribadito che la Regione ha rispettato tutti i suoi obblighi rinviando la questione alle relazioni aziendali tra ditta e lavoratori. La discussione si è interrotta quando stava sul punto di degenerare e l’assessore, scortato dalle guardie giurate, si è allontanato.