Tragedia sfiorata questa mattina nelle acque di Campomarino lido. Un 14enne pugliese ha rischiato di annegare, ma fortunatamente è stato salvato in extremis dai soccorritori intervenuti in suo aiuto.

Il ragazzo stava facendo il bagno quando, all’improvviso, ha iniziato ad avere difficoltà e a gridare aiuto. E’ stato subito soccorso dai volontari della Misericordia che gli hanno praticato un massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca prima di trasportarlo in ambulanza presso l’ospedale San Timoteo di Termoli.

Le sue condizioni sono gravi, è ricoverato in rianimazione sotto stretta osservazione, ma non sarebbe in pericolo di vita.