Domani e dopodomani, 19 e 20 ottobre, a Isernia, nell’antico quartiere del Codacchio (centro storico, nei pressi della Fontana Fraterna) avrà luogo la manifestazione “Togliamoci le pulci”, organizzata dal Cartello Cultura Preistoris con il patrocinio del Comune di Isernia.

Si tratta d’un mercatino “delle pulci” ideato per lo scambio e la vendita di oggetti usati: mobili, elettrodomestici, abiti, utensili, libri, eccetera. Tutto ciò che in casa nostra non trova più spazio e funzione e che potrebbe servire ad altre persone.

I responsabili di Preistoris fanno sapere che “Togliamoci le pulci” è riservato ai cittadini e alle associazioni, ma non è aperto ai commercianti e ai venditori registrati. Anche i bambini possono scambiare o vendere giocattoli e tutto ciò che non usano più, ma che potrebbe interessare qualcun altro.

Per partecipare è sufficiente portare un tavolino o un banchetto, ed eventualmente anche un semplice telo per esporre a terra gli oggetti. Per aderire è necessario prenotare, contattando il numero 338.5880112.