Vastogirardi è uno dei primi comuni in Italia, all’avanguardia in Molise. A Vastogirardi il Consiglio comunale ha approvato l’istituzione del registro sul testamento biologico. I cittadini del piccolo centro altomolisano saranno liberi di scegliere.

“E’ un segno di civiltà e sensibilità verso quei cittadini che vogliono esprimere la loro volontà anticipata su trattamenti sanitari” ha spiegato Lucia Masciotra, vicesindaco di Vastogirardi.

“Siamo dei pionieri in Molise. Centri importanti in regione come Isernia, Termoli o Campobasso non sono ancora ruisciti a predisporre l’atto per l’istituzione del registro. Di questo va ringraziata in maniera particolare la consigliera Franca Di Tella.

Essere tra i primi a fornire questa possibilità ai nostri cittadini ci inorgoglisce e ci sprona a fare sempre di più. E sempre meglio”.

Articolo precedenteBuona Pasqua a tutti i nostri lettori!
Articolo successivoIsernia – Detenzione illegale di armi, denunciate tre persone