Giovedì 17 Novembre, alle 17, presso l’auditorio della parrocchia di San Pietro e Paolo la presentazione del programma di prevenzione e trattamento del Gioco d’azzardo patologico.
Conoscere per prevenire: è questo l’intento dell’incontro sul gioco d’azzardo patologico, organizzato dal’ APS Konsumer Molise, dall’associazione la Casa dei Diritti, dal’ASREM e da InFormare.
Dopo i saluti di benvenuto di padre Enzo Ronzitti, parroco della parrocchia di San Pietro e Paolo e delle autorità, ci sarà l’intervento della Dottoressa Paola dio Sabato che affronterà il tema dei rischi del GdO e di come uscirne una volta che diventa patologico.
A seguire l’avv. Laura Venittelli, presidente dell’associazione La Casa dei Diritti responsabile del Centro d’Ascolto per ludopatici e persone che soffrono la crisi da sovrindebitamento.
L’incontro, che  sarà anche l’occasione per far conoscere l’attività del numero verde nazionale contro la ludopatia 800 661 501, è aperto alla cittadinanza ed ha come obbiettivo quello di sensibilizzare tutti verso una problematica che rischia di inghiottire vissuti individuali e collettivi, generando sofferenze e marginalità.
Articolo precedenteGIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’ DIOCESANA
Articolo successivoTERMOLI, SENSIBILIZZAZIONE AL CANCRO DEL POLMONE. IL COMUNE ILLUMINATO DI BIANCO PER ADERIRE ALLA CAMPAGNA DI ALCASE ITALIA ODV