di Redazione

Una delle prime città italiane a celebrare il centenario della morte di Kafka sarà Termoli. In questa è programmato, per il 12 gennaio 2024, un convegno tra cultura umanistica e visione giuridica in un quadro in cui il linguaggio delle comunicazioni resta fondamentale. Kafka mette a confronto scrittori, giornalisti e giuristi. Un appuntamento nazionale al quale parteciperanno Pierfranco Bruni (Presidente di Commissione Mic di “Capitale Italiana del Libro 2024”), Antonella Colonna Vilasi (Rettore Centro Studi Intelligence), Vincenzo Cimino (Presidente Ordine dei Giornalisti del Molise), Michele Urbano (Presidente Ordine degli Avvocati), Giovanni Alfano (Segretario generale provinciale UIL polizia di Campobasso), Roberto d’Aloisio (Presidente Camera Penale di Larino), Luigi Iavasile ( Consiglio direttivo Ordine degli avvocati), Franca De Santis (Presidente associazione Terra dei Padri)
L’iniziativa è promossa dalla Associazione Culturale Terra dei Padri, Sindacato Libero Scrittori Italiani, Centro Studi e Ricerche Francesco Grisi e da ENAC Ente Nazionale Attività Culturali in collaborazione con gli Ordini dei Giornalisti e Avvocati e con il patrocinio del Comune di Termoli.

Articolo precedenteNATALE APPENA TRASCORSO FESTEGGIATO IN MOLISE IN MUSICA E CARTONI ANIMATI
Articolo successivoBojano e la sua storia raccontata attraverso il costume della tradizione