“La riunione tenutasi al Comune di Venafro sull’avvio della nuova indagine epidemiologica nella Piana è stata molto utile per approfondire tutti gli aspetti tecnici e organizzativi che riguardano lo studio e pianificarlo al meglio.

All’incontro istituzionale, svoltosi in un clima molto cordiale e proficuo, ha partecipato, oltre al Cnr di Pisa, anche una rappresentanza del Ministero della Salute, che ha confermato, con la sua presenza, la volontà di seguire passo dopo passo l’evolversi della situazione”. A dichiararlo Rosa Alba Testamento, Portavoce molisana del MoVimento Cinque Stelle.

“A conferma – prosegue la Portavoce pentastellata – del clima collaborativo che ha caratterizzato il tavolo tecnico – scientifico, il dirigente Aldo Di Benedetto, referente della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, ha invitato l’Asrem, ad aderire al progetto della Rete Italiana Ambiente e Salute (RIAS), voluto fortemente dal Ministero, per migliorare i modelli organizzativi delle ASL, nonché aggiornare e integrare le competenze del personale operante al loro interno.

Il progetto RIAS mette a disposizione delle Aziende Sanitarie Regionali moderni strumenti e nuove conoscenze, volti a garantire studi e attività di prevenzione più efficaci e innovativi. Al progetto hanno già aderito 17 regioni italiane e il Molise, purtroppo, manca all’appello” – conclude Testamento.