Su segnalazione dell’Oipa – l’Organizzazione internazionale protezione animali – i Carabinieri forestali sono intervenuti alla villa comunale di Isernia: nel laghetto sono state trovate altre tre tartarughe morte. Le carcasse saranno sottoposte ad accertamenti da parte dell’istituto zooprofilattico, mentre l’Arpa analizzerà un campione d’acqua.

“Il livello di degrado del laghetto è elevato – ha commentato il referente dell’Oipa, Alessandro D’Alessio -: lo abbiamo segnalato da molto tempo, ma non è stato fatto nulla. Insieme alle altre associazioni – ha concluso – chiederemo un intervento immediato per la soluzione del problema. Occorre maggiore pulizia, oltre ad alcuni interventi strutturali alla vasca”.