di T.A.

Un’accoglienza alla grande per il 2024, nonostante la pioggia della serata. Così Venafro ha salutato il 2024, augurando a tutti un nuovo anno all’insegna della tranquillità, del benessere sociale e della buona salute. Certo la pioggerella ha rallentato tanto, ma i festeggiamenti  non sono comunque mancati. Fulcro del tutto Porta Nova, rione del centro storico, dove la Pro Loco aveva allestito palco e ideato attrazioni per divertire e coinvolgere. E festa è stata, con musica a go/go per giovani e adulti, nonché brindisi per tutti. Quindi alla mezzanotte i tradizionali fuochi pirotecnici, bellissimi e senza che alcuno abbia subito conseguenze fisiche. Poche ore prima le premiazioni di “Venafro che brilla”, il concorso tra gli addobbi natalizi privati della città. Sul gradino più alto del podio la famiglia Di Giovanni in Via Volturno, quindi il Vico Parasacco al rione Mercato ed a seguire il Panificio D’Aguanno sul Lungo Rava. In chiusura i fuochi pirotecnici privati nell’abitato cittadino allo scoccare della mezzanotte : si sono protratti per circa un’ora, sono stati suggestivi ed assai colorati, in tanti si sono trattenuti in strada ad ammirarli da lontano e soprattutto non hanno procurato problemi fisici ad alcuno ! Solo un ideale applauso generale per un divertimento sano e senza strascichi di sorta.

Articolo precedenteA Larino l’iniziativa “Sistemazione a verde del Parco in prossimità di Via Aldo Moro”
Articolo successivoL’ULTIMO SALUTO DI POZZILLI ALL’EX SINDACO PAOLO PASSARELLI