“Ecco come l’amministrazione di Isernia sta, in modo goffo, distruggendo quel che rimane della nostra città. Quando le leggi del Profitto superano il buonsenso”.