di Redazione

“La cerimonia per il conferimento delle Stelle al Merito del Lavoro è una ricorrenza dal profondo significato perché afferma le virtù della parte più nobile della società civile ovvero le donne e gli uomini che onorano il lavoro, fungendo da esempio virtuoso per la generazione di oggi e per quelle future. Il lavoro è dignità e disciplina, elemento essenziale per rafforzare l’identità individuale e collettiva”.  Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale Vincenzo Niro, presente oggi nella Sala della Costituzione, per la cerimonia organizzata dalla Prefettura di Campobasso. “A nome del presidente della Giunta Regionale, Francesco Roberti, personalmente e in rappresentanza di tutta la comunità molisana – ha sottolineato Niro – porgo le mie vive felicitazioni agli insigniti di oggi Adriana Pisani di Venafro, Pasqualino Albanese di Spinete, Saverio Fanelli di Termoli e Pietro Russo di Campobasso, quest’ultimo insignito direttamente dal presidente della Repubblica al Palazzo del Quirinale. Grazie per il vostro enorme contributo alla crescita del nostro territorio”.

Articolo precedenteNomine. Cimino, Iannacone e Cifelli al Corecom. Mastropietro e Perone a Molise Acque
Articolo successivoA Isernia una nuova via intitolata a Bruno Fiocca