Intervento a Palazzo Madama per il Senatore Costanzo Della Porta, in qualità di relatore per Fratelli d’Italia sul disegno di legge n° 173/2022 in materia di ‘Riordino attribuzioni Ministeri’.

Il senatore molisano ha focalizzato il proprio intervento su Sovranità alimentare, Tutela del Made in Italy e Merito, “segni distintivi dell’azione del governo Meloni”, ha dichiarato Della Porta.

“Con le politiche di sovranità alimentare tuteleremo i prodotti di qualità e le stesse imprese in un sistema di una rinnovata valorizzazione del made in Italy agroalimentare, anche alla luce del patrimonio di cui gode il nostro Paese – il commento del Senatore Costanzo Della Porta – Ribadiremo il nostro diritto di difendere il sistema alimentare produttivo in contrapposizione alle politiche alimentari globali”.

“Sul Merito c’è da aggiungere poco – ha concluso Della Porta – Ripartiamo dall’applicazione dell’articolo 34 della Costituzione, “i capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi”, facendo tornare la scuola quell’istituzione in cui chi merita è giusto che venga premiato e ne vengano riconosciuti i meriti, a beneficio del singolo e della società”.

Articolo precedenteLancellotta ( FdI): disegno di legge per introdurre nella Costituzione la tutela e il riconoscimento dello Sport
Articolo successivoLa pronuncia del Tar sui ricorsi di Neuromed e Villa Maria