Sui siti web del Comune e dell’Ambito Territoriale Sociale di Isernia è stato pubblicato l’Avviso avente ad oggetto: “Fondo delle politiche per la famiglia / Anno 2019 / Progetto per il potenziamento delle attività di carattere sociale svolte dai consultori familiari pubblici per il sostegno alla genitorialità delle famiglie fragili”.

L’Avviso pubblico è rivolto alle famiglie con minori, la cui situazione di fragilità sia determinata da almeno una delle seguenti condizioni:

– problematiche di natura sanitaria certificata che affliggono uno o entrambi i genitori;

– conflittualità nelle relazioni tra genitori;

– situazioni conseguenti la condizione di richiedenti asilo;

– condizioni economiche e sociali fortemente carenti;

– donne in carico ai Centri antiviolenza del Molise con figli minori.

«Il Progetto per il sostegno alla genitorialità delle famiglie fragili, – ha dichiarato il sindaco Giacomo d’Apollonio – avrà la durata di dodici mesi, con avvio delle attività previsto per il prossimo 15 novembre. La sua finalità è quella di tutelare i nuclei familiari al cui interno sono presenti figli minorenni, mediante la promozione di interventi necessari a consentire, ove possibile, che le famiglie rimangano, diventino o ritornino ad essere spazio tutelante per i figli, al fine di ridurre il rischio di allontanamento dei bambini».

«L’Avviso – ha rimarcato l’assessore comunale al welfare Pietro Paolo Di Perna – prevede un contributo economico per ogni nucleo familiare nella misura massima di euro 5.000, che verrà erogato ai beneficiari dopo la valutazione da parte d’un nucleo composto da personale del Consultorio Familiare e da personale dell’Ambito Territoriale Sociale di riferimento.

Questo bando – ha aggiunto l’assessore Di Perna – è una ulteriore dimostrazione dell’attenzione che l’Ambito e il Comune hanno per le politiche sociali. Sono, infatti, costantemente impegnati verso la prevenzione e la riduzione delle condizioni di bisogno e disagio delle persone e delle famiglie che necessitano di solidarietà e di aiuti economici e assistenziali».

Le domande devono essere prodotte entro il 19 ottobre 2020, vanno indirizzate a “Ufficio di Piano, c/o Comune di Isernia, Piazza Marconi n. 1” e dovranno essere inviate all’Ambito Territoriale Sociale di Isernia a mezzo Pec (comuneisernia@pec.it) oppure tramite raccomandata a/r (farà fede il timbro postale, ma la domanda dovrà comunque pervenire entro il 26 ottobre 2020).

Il modello di domanda può essere scaricato dal sito istituzionale del Comune capofila (www.comune.isernia.it) e da quello dell’Ambito Territoriale Sociale (www.atsisernia.com).