La proposta di un ex Consigliere regionale del Lazio, eletto in quota Pdl con il listino Polverini, Pier Ernesto Irmici (presidente del Comitato Macroregioni) prova a mettere insieme Molise, Abruzzo e Lazio. È una proposta di legge di iniziativa popolare, per la quale la occorre raccogliere un minimo di 50mila firme. “La nuova macroregione dovrebbe essere a statuto speciale, e al suo interno ci sarà la Provincia autonoma di Roma Capitale. Il modello – sottolinea il presidente del Comitato promotore – è già previsto nella nostra Costituzione, ed è quello del Trentino Alto Adige, che ha due province autonome”. La proposta di legge popolare è stata depositata in Cassazione.

Articolo precedentePalombo (Mdp): Gli studenti sono l’energia più bella del Paese, il futuro da curare e non lavoratori da sfruttare
Articolo successivoCampobasso – Vertenza Seac, segnali positivi dalla riunione in Prefettura