E’ questo il responso dei nostri lettori a cui abbiamo chiesto: “Motivazioni della sentenza di Bari. Secondo voi, Frattura deve dimettersi?” Per il 96% Paolo di Laura Frattura deve dimettersi dalla carica di governatore del Molise. Solo per il 4% puo’ rimanere in carica.

Nette e chiare le motivazioni della sentenza di Bari depositate dal giudice Antonio Diella, sentenza con la quale il 4 Maggio scorso aveva disposto l’assoluzione con formula piena del Direttore di Telemolise Manuela Petescia e del magistrato Fabio Papa accusati, dal Presidente della regione Paolo Frattura e dal suo avvocato Salvatore Di Pardo, di tentata estorsione e di altri gravi reati.

La sentenza stabilisce che non c’è stata alcuna cena e che non vi sono prove del tentativo di estorsione. Le bugie hanno le gambe corte e la verità alla fine viene sempre a galla. Il Presidente della Regione Valle d’Aosta, Pierluigi Marquis, accusato di calunnia, si è dimesso il giorno prima della mozione di sfiducia.

Una scelta saggia, ma siamo sicuri che il governatore del Molise non seguirà l’esempio. Presto in Consiglio regionale verrà calendarizzata una mozione di sfiducia presentata dal M5S. A quel punto vedremo se la maggioranza farà quadrato intorno a Frattura o gli giocherà qualche brutto scherzo.

Articolo precedenteTennistavolo – C2 maschile, le favorite prendono il largo
Articolo successivoVenafro, che squallore! Continuano le proteste dei cittadini