Italy

A seguito di un incidente sul lavoro, accaduto agli inizi di questo mese nel reparto presse dello stabilimento FCA di Piedimonte (FR), che ha provocato la morte di un operaio 39enne di Pontecorvo, la magistratura ha posto sotto sequestro impianti per cui si registrano difficoltà anche alla Sevel in Val di Sangro. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Cassino unitamente alla procura.

La Fiom Sevel informa gli operai e le maestranze tutte che «l’azienda ha appena comunicato che oggi primo turno (turno B), e secondo turno (turno A) non lavora. Nel pomeriggio ci aggiorneranno sull’eventuale o meno proseguimento del senza lavoro; dipenderà naturalmente dal fatto che la magistratura tolga o meno i sigilli. Naturalmente manteniamo convintamente lo sciopero di sabato in caso si lavori.