Quando i poliziotti della Squadra Mobile hanno bussato alla sua porta, un 22enne di Sesto Campano si è barricato nell’appartamento al primo piano e, nel tentativo di sfuggire al controllo, è saltato dal balcone e ha tentato la fuga nelle campagne adiacenti.

Alcuni poliziotti, però, stavano aspettando sotto casa e lo hanno inseguito, riuscendo a raggiungerlo nei pressi di un fiume, riuscendo a bloccarlo con non poche difficoltà, poiché il giovane ha continuato a dimenarsi e a scalciare tanto che, nella colluttazione, due agenti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 25 e 10 giorni.

Nell’abitazione in cui il giovane viveva da solo, i poliziotti hanno trovato 5 grammi di hashish, un bilancino di precisione e diverse sostanze chimiche utilizzate per confezionare dosi di sostanza da vendere.

Il 22enne è stato arrestato per resistenza e lesioni e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Prosegue senza sosta l’attività della Polizia di Stato per contrastare l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.