Restano difficoltà in alcune zone di Termoli ed in altri territori del basso Molise dove il segnale risulta ancora disturbato.

I cittadini residenti nei comuni di Montenero di Bisaccia, Petacciato e Palata potranno ricevere il segnale Rai, senza più interferenze, sul canale 24 in forza della decisione di cambiare la frequenza. Finalmente è così risolto il problema della corretta diffusione del segnale Rai per circa quindicimila cittadini molisani del Basso Molise, con una soluzione dovrebbe essere efficace e duratura.

Quest’anno, in tal senso, ho presentato due interrogazioni in Commissione Vigilanza Rai con risposte contenenti garanzia di attenzione e di tempestiva ricerca della soluzione definitiva. Il lavoro svolto dal responsabile RAIWAY Molise, Maurizio Lembo, in piena sintonia con i vertici regionali e nazionali della RAI, ha consentito di individuare la giusta soluzione per circa quindicimila cittadini molisani ingiustamente privati della possibilità di vedere i canali Rai pur pagando regolarmente il canone.

Durante i mesi estivi è stato inoltre risolto il problema dell’interferenza dovuta prima ad un’emittente abruzzese e poi ad un’emittente pugliese, situazione che ho altrettanto prontamente denunciato attraverso prima un’apposita interrogazione e poi aprendo una costante e fattiva interlocuzione con i vertici della RAI.

La soluzione trovata mi rende tuttavia ancora più determinato nel raggiungere analogo risultato per i cittadini di alcuni quartieri di Termoli e per altri residenti in comuni sempre insistenti nel Basso Molise. Anche loro continuano a pagare il canone senza ricevere in cambio l’adeguata prestazione. Sono fiducioso dell’impegno dei vertici Rai per dare tempestivamente la risposta dovuta di piena fruibilità a tutti i cittadini molisani in tempi strettissimi.