RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO NOTA RICEVUTA DALLA SCUOLA CALCIO ASD BOYS ROCCARAVINDOLA

Ecco il quinto appuntamento con la rubrica “L’allenamento vien Mangiando… ” a cura della Biologa Nutrizionista Dott.ssa Rebecca Silvestri!⁣

Che paura questi GRASSI!!!

Colpa della loro cattiva reputazione!?!
I grassi invece sono nutrienti importantissimi, rappresentano UNA RISERVA ILLIMITATA e danno l’energia che insieme ai carboidrati ci consente di affrontare l’attività fisica.⁣
I grassi possono essere SATURI di MINOR QUALITA’ (da consumare con moderazione) e INSATURI di MAGGIORE QUALITA’ (da prediligere) e tra questi ultimi alcuni sono definiti ESSENZIALI per l’organismo e possono essere assunti solo con il cibo.⁣
Per tale motivo è importante introdurre i grassi nelle giuste quantità, senza eccessi ma soprattutto attraverso i cibi più SANI e NUTRIENTI. ⁣

Sono tante le attività in cui partecipano: trasportano alcune vitamine preziose per la salute, aiutano il sistema immunitario, il cuore, i reni e molto altro. ⁣
Alcuni grassi ci aiutano contro le infiammazioni, favoriscono la crescita e in particolare, gli 𝐎𝐌𝐄𝐆𝐀 3 sono acidi grassi ESSENZIALI, importanti per esempio a scuola per le attività di lettura e scrittura e per lo sviluppo cognitivo. ⁣

Ricordiamo che i grassi non vanno ricercati nei dolciumi, che perlopiù sono ricchi di zuccheri, ma vanno scelti di QUALITA’ MAGGIORE in alimenti quali pesce, uova, frutta secca, olio extra vergine d’oliva, semi vari. ⁣

Pensiamo all’olio extravergine d’oliva, utilizzato a crudo sul cibo, arricchisce il sapore delle nostre pietanze e ci fa molto bene, anche il burro consumato fresco e in PICCOLE DOSI, ad esempio aggiunto alle fette biscottate con la marmellata, costituisce una colazione golosa e nutriente.⁣

I grassi dunque sono un macronutriente importante, dobbiamo solo essere bravi a preferire quelli che ci fanno bene!

Articolo precedenteCampobasso: intensificazione delle attività di controllo durante le festività pasquali
Articolo successivoPasquale Guarracino “ai tempi del Covid-19, la Regione Molise ritiene le pulizie e la vigilanza armata servizi non indispensabili, siamo al paradosso”