In data 22 marzo 2019, presso il Ministero del Lavoro, si è tenuto il tentativo di conciliazione obbligatorio, attivato dalle scriventi nell’ambito dello stato di agitazione per la mancata definizione ed erogazione dei Fondi 2016 e 2017.

In tale occasione, l’Agenzia non ha fornito alcun nuovo elemento in relazione alla paventata decurtazione delle risorse afferenti ai citati Fondi, limitandosi a chiedere ulteriore tempo per risolvere dubbi interpretativi, a nostro giudizio incomprensibili anche a causa di una reiterata reticenza sui motivi e sulla reale portata dei dubbi stessi.

A fronte della totale chiusura dell’Agenzia, le segreterie nazionali hanno dichiarato fallito il tentativo di conciliazione proclamando una giornata di sciopero nazionale dei lavoratori dell’Agenzia delle Entrate per il prossimo martedì 2 APRILE 2019.

Per quanto sopra, a supporto dell’iniziativa dei Coordinamenti Nazionali e al fine di prevedere il massimo coinvolgimento delle lavoratrici e dei lavoratori per la migliore riuscita dello sciopero, sono state predisposte a livello regionale e unitariamente delle assemblee per sensibilizzare tutto il personale dipendente.

Nello stesso giorno a livello regionale è previsto unitariamente un presidio con volantinaggio presso la sede dell’Agenzia Entrate Direzione Regionale Molise, Via A. Scatolone n. 4 di Campobasso.