La Camera dei deputati ha approvato la conversione in legge del decreto Calabria. La norma, dopo il varo al Senato e la pubblicazione sulla Gazzetta (prevedibilmente entro giugno), consentirà di superare il blocco del turnover. Il provvedimento ha avuto 240 voti favorevoli, 76 contrari con 316 deputati presenti e votanti.

Prevede misure straordinarie per la gestione commissariale della sanità calabrese, ma anche interventi strutturali di carattere generale per il sistema sanitario nazionale. Tra queste, senza dubbio l’abolizione del blocco turnover per le regioni in piano di rientro come il Molise.

L’On. Antonio Federico, inoltre, annuncia che si sta lavorando insieme ai Commissari della sanità molisana e insieme al Ministero della Difesa, per individuare figure professionali tra medici militari in ausiliaria da poter utilizzare subito per garantire l’erogazione dei servizi in alcuni reparti degli ospedali molisani.