Solo per un miracolo non si è verificato un femminicidio. Nella serata di ieri, sabato 9 marzo, una temolese di 39 anni, è stata accoltellata dall’ex compagno con sette fendenti alla gamba.

Subito soccorsa, la donna è stata portata in ospedale, dove fortunatamente non è in pericolo di vita.

L’uomo era stato denunciato dalla vittima per condotte persecutorie e per stalking nella mattinata di ieri. Una denuncia che non è servita a fermare la follia dell’ex compagno. Un fatto di una gravità inaudita che poteva finire in tragedia.