Redazione

Dopo il Cardarelli a rischio anche gli interventi chirurgici al S. Timoteo di Termoli.
Otto dirigenti medici hanno inviato una nota ai vertici dell’Asrem per chiedere la revoca del trasferimento di due anestesisti, decisa da Florenzano, da Termoli al Cardarelli di Campobasso.
In caso contrario saranno costretti a bloccare gli interventi chirurgici programmati per carenza di personale.

Ecco la nota, in originale, inviata oggi ai vertici dell’Asrem e sottoscritta da otto medici dell’ospedale S. Timoteo di Termoli :