Il consigliere regionale, Cristiano Di Pietro e l’assessore all’ambiente, Vittorino Facciolla intervengono sulla proposta di creare la Riserva Naturale regionale denominata “Foce del fiume Trigno”, avanzata dall’assessore all’ambiente del Comune di Montenero di Bisaccia Simona Contucci e approvata in Consiglio comunale lo scorso 21 dicembre.

Un’iniziativa lodata e condivisa dai due esponenti regionali in quanto tesa a valorizzare e preservare un sito di notevole interesse sotto il profilo ambientale proprio per la biodiversità che lo caratterizza.

«Prioritario tutelare il nostro territorio e favorire, al contempo, ricadute positive per l’economia locale grazie a quel turismo sostenibile e rispettoso dell’ambiente che con l’Istituzione della Riserva Naturale regionale si verrebbe a creare» il commento sentito di entrambi.

«Consapevoli della necessità di dover preservare e riqualificare il sito di interesse comunitario situato alla foce del fiume Trigno – concludono l’assessore Facciolla e il consigliere Di Pietro – ribadiamo l’intenzione di voler seguire da vicino e personalmente l’iter di istituzione della Riserva dandone la priorità che merita, così come richiesto dall’amministrazione comunale di Montenero di Bisaccia nonché dalle diverse associazioni ambientaliste che da sempre si spendono per la sua salvaguardia».

Articolo precedenteNasce ad Isernia la sezione locale del Movimento Federalista Europeo e della Gioventù Federalista Europea
Articolo successivoConsiglio Regionale, approvate tre proposte di legge di iniziativa della Giunta regionale