liceo giordano

di T.A.

LO STORICO LICEO CLASSICO “GIORDANO” DI VENAFRO TORNERA’ COME NUOVO, CON ADEGUAMENTO SISMICO, MANUTENZIONE STRAORDINARIA ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO. L’INTERVENTO DURERA’ UN ANNO E MEZZO PER UNA SPESA DI CIRCA UN MILIONE DI EURO 

Dopo tant’anni di onorato servizio per crescita e sapere delle nuove generazioni di Venafro e Comuni limitrofi, compresi quelli dell’alto Casertano solitamente gravitanti sul Molise occidentale, dopo anni di attività ininterrotta -si scriveva- lo storico liceo classico “Antonio Giordano” di Venafro situato alla periferia ovest dell’abitato ed ospitato nell’ex convento carmelitano di clausura della zona ha dovuto alzare bandiera bianca per consentire lavori strutturali così da tornare come nuovo e riaccogliere la popolazione di studi umanistici di Venafro e dintorni, momentaneamente trasferita all’istituto De Nicola in via Maiella. In via Del Carmine infatti sono in corso opere e lavori di adeguamento sismico, manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico allo storico edificio scolastico per un ammontare complessivo che sfiora il milione di euro, intervento che dovrebbero concludersi entro 450 giorni, stando a quanto riportato sulla tabella esplicativa dell’intervento. In effetti ad opere ultimate gli studenti umanistici rientreranno in via Del Carmine, mentre i futuri geometri/ragionieri resteranno in via Maiella. 

 

Articolo precedenteArriva in Molise la Carovana della FLC CGIL in difesa del sistema d’istruzione pubblico nazionale
Articolo successivoIL GRUPPO CONSILIARE “INSIEME PER LARINO” PRESENTA UNA MOZIONE PER LA SALVAGUARDIA DELL’HOSPICE