Meditazione spirituale del mattino 6 dicembre 2017.

“Di meno…

Non prendiamo impegni per cose che poi non riusciamo a portare a termine se non vogliamo compromettere la nostra credibilità. Non usiamo le cose che non ci appartengono per far vedere che noi siamo più capaci: è un modo per offendere la stessa dignità. Si amici, l’onestà e la sincerità ci rendono come l’acqua limpida e fresca, che invita a bere! Troppe cose si promettono e mai si realizzano; è necessario che ogni uomo mostri la sua buona volontà, cercando di essere più precisi nelle proposte. Si deve lavorare sempre per il bene comune, in questo noi tutti siamo stati chiamati: tutti siamo stati creati per essere anelli di congiunzione di una stessa catena! Dio conosce troppo bene chi siamo… Buona giornata alla verità! Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, il “muoviamoci tutti per amore”, di Dio. Amen”.