Una pattuglia dei Carabinieri, allertata da una segnalazione giunta alla Centrale Operativa, si è recata all’interno di un ufficio pubblico di Isernia dove un uomo, ignorando le ripetute richieste dei dipendenti e dei numerosi utenti, rifiutava categoricamente di indossare la mascherina.

I Carabinieri della Compagnia di Isernia, constatando la veridicità dell’accaduto e la determinazione dell’uomo nel perseverare nella sua condotta, gli hanno contestato la violazioni delle norme anti-Covid19 che prevedono una immediata sanzione di 400 Euro. Nonostante la comune percezione del pericolo nei confronti del virus si sia fortemente indebolita e tali comportamenti accennano ad aumentare, i controlli dell’Arma continuano con costanza per tutelare la salute dei cittadini e dei lavoratori che non lesinano espressioni di gratitudine.