Primo via libera alla riforma dello Statuto regionale laddove introduce la figura del secondo Sottosegretario alla Presidenza della Giunta.

Il testo proposto dal governatore Francesco Roberti è stato discusso e deliberato con parere favorevole alla proposta di legge regionale n. 10, di iniziativa del presidente della Giunta regionale Francesco Roberti, concernente: ‘Modifiche allo Statuto della Regione Molise, nel testo approvato con deliberazioni del Consiglio regionale n. 184 del 19 luglio 2010 e n. 35 del 22 febbraio 2011 e modificato, a norma dell’art. 17-bis della legge regionale 24 ottobre 2005, n. 36, con deliberazioni del Consiglio regionale n. 213 del 19 ottobre 2012 e n. 258 del 20 dicembre 2012’. Per la maggioranza hanno votato a favore i consiglieri Passarelli, Niro, D’Egidio e Cofelice (che sostituiva nella seduta odierna Di Pardo), contraria la consigliera del Pd Micaela Fanelli.  La proposta di legge passa ora all’esame del Consiglio per il vaglio definitivo.

Articolo precedenteNel Molise le chiusure delle attività superano quelle delle nuove aperture
Articolo successivoL’IDEA DA VENAFRO : PER ”IL GIORNO DELLA MEMORIA” VISITA AL LOCALE CIMITERO MILITARE FRANCESE