di Tonino Atella

Promuove il giornalista molisano Angelo Bucci, biovegetariano e cultore della ecosostenibilità.

Il giornalista molisano Angelo Bucci, biovegetariano e cultore della tavola assolutamente tradizionale ed arricchita dai sapori più genuini della terra, promuove il raduno nazionale olistico “Feronia-Le vibrazioni di Madre Terra” in programma ad Acquafondata, cittadina montana del Basso Lazio nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Per dettagli e motivazioni del radunodiamo spazio al citato operatore dell’informazione, Bucci : “Sarà un gioioso confronto tra anime affini –attacca il nostro- devote alla Madre Terra. Tre giorni da oggi al 1° agosto di natura incontaminata e spiritualità. Ambientalisti, scrittori, poeti, filosofi, artigiani, operatori olistici e pensatori celebreranno un rito di necessaria riconciliazione con Madre Natura. Convegni, dibattiti, poesia, arte, artigianato,musica, danza, astronomia e passeggiate eco sensoriali saranno i contenuti dell’appuntamento olistico. Il tutto in ossequio a ecosostenibilità, benessere psicosomatico e vegetarianesimo/veganesimo”.

Quindi il programma della tre giorni : venerdì 30 luglio (h 17) presentazione dell’evento ad Acquafondata ed a seguire poesie di Antonella Sozio e Maria Giusti. Quindi presentazione del libro di Maurizio Zambardi “Il capobrigante Domenico Fuoco”, a seguire buffet e in chiusura confronto/dibattito tra i partecipanti. Sabato 31 (h 9.30) esposizioni di arte e artigianato con protagonisti vari, h 10,00 passeggiata tra i vicoli di Acquafondata, h 13 pranzo vegetariano al ristorante Il Lupo, h 17 poesie di Mihaela Talabà e Carla Cerbaso, h 18 presentazione silloge Odore della terra di Camilla Viscusi, h 19 spettacolo musicale di Valentina Romano, h 20 cena vegetariana e serata folk, h 22,30 osservazione di stelle e pianeti. 1° agosto h 9.30 esposizioni artigianato, h 10 passeggiata eco sensoriale con Marianna Arcopinto, h 13 pranzo vegetariano al ristorante Vittoria, h 16,30 Artemisia La Donna Selvatica e il suo progetto, h 17 poesie di Melly Capasso e Piera Rocca, h 18 Eco dell’Universo con Cinzia Corsaro e Emanuele Spitalieri, h 19 confronto/dibattito con Inui Sara ed altri. Tre giorni intensi di appuntamenti unici e particolari ad esaltare la natura da cui tutto ha origine e dove ogni cosa è destinata a tornare. Per gli appassionati dei temi in agenda un’occasione praticamente irripetibile e perciò da non perdere.

Articolo precedenteCampobasso, la Polizia di Stato arresta due persone per truffa ai danni di un’anziana donna
Articolo successivoNel Venafro ai nastri di partenza il “Piano B” dopo che è svanita la cordata casertana