Stagione sbagliata o quale altro il motivo ?

 

I lettori osservano e fotografano, inviando ai media. “Ho notato -afferma un venafrano documentando con foto quanto dice- che le piante interrate mesi addietro, se ben ricordo dai sindacati, nella vasta area a lato del rione popolare di Via Flacco a Venafro per abbellire e creare verde nel popoloso quartiere popolare risultano in gran parte, se non tutte, secche ! Dovevano diventare alberi, secondo le intenzioni dei promotori dell’iniziativa, ma tanto non è avvenuto e la cosa non è affatto bella a vedersi. I residenti del rione avevano sperato in tutt’altro, non certo nelle attuali piante secche !”. E quindi la documentazione fotografica ad attestare quanto asserito.

A questo punto le domande : interramento non a regola d’arte, stagione di piantagione non idonea o cos’altro ? Certo é che là dove, e si parla di migliaia di metri di terreno, si era pulito, tagliate l’erba e la vegetazione naturale cresciuta a dismisura e messi a dimora decine di futuri alberi per abbellire e creare verde nonché una migliore qualità della vita urbana, oggi è tornata l’erba alta e la vegetazione spontanea, mentre quanto era stato interrato purtroppo è in gran parte seccato ! Occorre perciò tornare ad intervenire in zona al fine di conferire  il giusto decoro ambientale ad un quartiere tanto popolato, ma relativamente curato. Resta solo da vedere se spetti farlo agli originari protagonisti dell’interramento o in alternativa al Comune di Venafro, trattandosi di perimetro urbano”.

Articolo precedentePozzanghere, spruzzi, docce indesiderate ed imprecazioni
Articolo successivoInseguita dai Carabinieri, vettura sospetta finisce contro il muro di una casa