GAL Molise Verso il 2000 scrl – Piano di Sviluppo Locale “Verso il Bio territorio intelligente, inclusivo e ospitale” – Misura 19.2 del PSR Regione Molise 2014/2020. Presentazione bandi Comuni di Montagano, Petrella Tifernina, Matrice e Riccia.

Prosegue la compagna di disseminazione sul territorio del Gal Molise Verso il 2000 scrl per la divulgazione dei bandi pubblici del PSL “Verso il Bio territorio intelligente, inclusivo e ospitale” in scadenza il prossimo 20 febbraio.

Oggi, lunedì 10 febbraio, gli esperiti del GAL illustreranno le misure a partire dalle ore 18.30 presso la sala consiliare del Comune di Montagano, in Corso Umberto I n.37. All’evento, organizzato in collaborazione con i Comuni di Petrella Tifernina e Matrice, è prevista la partecipazione dei sindaci dei municipi interessati, Giuseppe Tullo, Arcangelo Lariccia e Alessandro Amoroso.

Martedì 11 febbraio, invece, gli esperti del GAL Molise Verso il 2000, a partire dalle 17.30, saranno a Riccia, presso la sala consiliare del Comune, in via Zaburri 3. Alla presentazione delle opportunità di finanziamento è prevista la partecipazione dell’assessore regionale alle Politiche agricole, Nicola Cavaliere, del consigliere regionale, Micaela Fanelli e del sindaco Giuseppe Tullo. Sarà presente, inoltre, il presidente del GAL Molise Verso il 2000, Paolo Emanuele.

Ad essere illustrate dagli esperti del Gruppo di Azione Locale le seguenti misure: 

– Azione 19.2.2 – “Sostegno alle imprese per lo sviluppo di attività di vendita diretta sul mercato dei consumatori (direct sale)”. Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese (PMI) del sistema agricolo ed artigianale, in forma singola o associata, attive nel settore della trasformazione agroalimentare e/o nella produzione di manufatti artigianali. Il contributo pubblico è di 200 mila euro, con una intensità di aiuto del 40%, ed è destinato a finanziare investimenti materiali e immateriali per dotare le aziende di strumentazioni utili a compiere attività commerciali di vendita e valorizzazione diretta dei prodotti agricoli e artigianali presso i consumatori finali;

–  Azione 19.2.5 – “Aiuti alle imprese dei comparti agroalimentare, artigianale e turistico per promuovere e partecipare a rassegne e iniziative promo commerciali regionali e nazionali”. I beneficiari del bando sono i raggruppamenti fra imprese agricole, artigianali, turistiche, culturali, enti pubblici con funzioni di rappresentanza delle imprese, associazioni professionali ed enti no-profit. Il contributo pubblico è di 105 mila euro, con una intensità di aiuto del 70%, ed è destinato a finanziare eventi promo commerciali quali partecipazione ed organizzazione di fiere, workshop, seminari, degustazioni e predisposizione di prodotti promo pubblicitari sia regionali che nazionali, al fine di accrescere il valore aggiunto delle aziende, aumentare la visibilità dei prodotti favorendo un miglior accesso al mercato di riferimento;

– Azione 19.2.6 – “Sostegno alle imprese agricole, dell’artigianato e turistiche per la realizzazione sito web aziendale, di piattaforme e-commerce e campagne di marketing su social media”. I beneficiari del bando sono le imprese agricole, agroalimentari, artigianali e turistiche. Il contributo pubblico è di 60 mila euro con una intensità di aiuto del 60%, ed è destinato a finanziare interventi di progettazione e realizzazione di siti web aziendali, attività di comunicazione, promozione e marketing (comprese la realizzazione di piattaforme di e-commerce), nonché la realizzazione di campagne aziendali volte alla indicizzazione, promozione e commercializzazione su social media e tramite agenzie di intermediazione online.

Nel corso dell’evento saranno presentati anche i bandi di prossima pubblicazione.

L’evento è aperto alla cittadinanza.