Prosegue con grande successo il progetto ‘DiscoverNature: salute sapori, scoperta’ voluto dal Centro Universitario Sportivo Italiano e organizzato dal Cus Molise. Dopo essere andati alla scoperta dei Monti del Matese ieri, domenica 9 ottobre il gruppo si è ritrovato a Bosco Faiete per un’escursione a contatto con la natura praticando nordic walking. I partecipanti, accompagnati dalla guida, la guardia ambientale Angelo Licameli e dagli istruttori qualificati del Cus Molise Gabriele Candela e Gianmarco Caraccio, alla presenza di Nicola Aurisano (tecnico del Centro Sportivo Italiano nordic walking), hanno vissuto una mattinata intensa nel segno della socializzazione e dell’attività fisica. Un percorso naturalistico di otto chilometri ha permesso ai partecipanti di vivere una bellissima esperienza. Al termine dell’escursione c’è stato il pranzo conviviale che ha chiuso la giornata con sorrisi ed allegria. “Siamo davvero contenti di come è andata – spiega Nicola Aurisano tecnico del Centro Sportivo Italiano di Nordic Walking – questi incontri sono utili per promuovere la pratica del nordic walking in regione, per visitare le nostre bellezze naturalistiche, condividendo tutto con un gruppo di amici. Abbiamo percorso otto chilometri e abbiamo avuto modo di visitare dei luoghi incontaminati che regalano tranquillità. Questo senza dimenticare che fare attività all’aria aperta è un beneficio doppio per la salute. Un grazie al Cus Molise che ha organizzato tutto questo”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’istruttore Gabriele Candela. “E’ stato un evento importante sotto tutti i punti di vista – spiega – abbiamo visitato un luogo bellissimo trascorrendo una giornata all’insegna del divertimento e del confronto, promuovendo anche l’attività fisica”.

 

 

 

 

Articolo precedenteSerie D, cade il Trastevere a Vastogirardi. Finisce 1 a 0 per i molisani
Articolo successivoCalcio a 5. La Chaminade Campobasso riparte dalla Serie C. Sabato prossimo debutto allo Sturzo contro il Caraceno