Appiedati in mattinata a Venafro diverse decine di viaggiatori che arrivati dalla Capitale non hanno trovato posto sui bus sostitutivi, restando bloccati a terra

Un “calvario”, un insieme di problemi che purtroppo non ha fine e per il quale non s’intravedono soluzioni a breve. Trattasi dei problemi quotidiani di trasporto su rotaia di tanti viaggiatori molisani che salgono in carrozza a Termini di Roma, ma giunti a Venafro incappano nelle datate e puntuali difficoltà di proseguire il viaggio su rotaia ed arrivare finalmente a destinazione. È infatti accaduto in mattinata che, dati i lavori da anni in corso sulla rete ferroviaria molisana, numerosi utenti delle ferrovie nel periodo prenatalizio assai più numerosi del solito sono scesi giocoforza dal treno per proseguire coi bus sostitutivi ma sul piazzale ferroviario di Venafro ce n’erano solo due, insufficienti per tutti ! Finale, tragico e contrariatissimo della vicenda, in trenta circa tra i viaggiatori valigia in mano per proseguire il viaggio, sono rimasti appiedati, con la loro giustificatissima contrarietà che si tagliava a fette ! L’unica ultima speranza di siffatti malcapitati viaggiatori è che un bus arrivi finalmente per toglierli dal piazzale della stazione ferroviaria venafrana e portarli viva Dio a destinazione! È giusto tutto questo ? Qualche riserva, e non una ad onor del vero, l’abbiamo!

Articolo precedenteCampobasso, continuano gli incontri della Questura con le Scuole Superiori sul tema della Legalità
Articolo successivoCommissione Bilancio, Cotugno si dimette per salvare la maggioranza: Toma domani parlerà della situazione politica alla stampa